Network marketing: consigli su come iniziare partendo da zero

marketing

Il network marketing è un sistema di vendita molto utilizzato dalle aziende, attraverso il quale le imprese possono costruire una rete di contatti ben sviluppata per la crescita del business. In particolare, in questo approfondimento vedremo come iniziare il network marketing, con una serie di informazioni utili per chi desidera lavorare in questo ambito.

Si tratta di un’attività che ha acquisito molta rilevanza negli ultimi anni, offrendo importanti opportunità. Dopo aver già spiegato come funziona il networking marketing in un precedente approfondimento, scopriamo dunque come cominciare e quali competenze servono per avere successo in questo settore lavorativo.

Come iniziare a fare network marketing

I passaggi essenziali su come iniziare l’attività di network marketing sono abbastanza definiti. Innanzitutto è importante capire le motivazioni personali che spingono verso questo sistema di vendita, in questo modo è possibile definire quali sono le proprie prospettive individuali e gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Si tratta di un processo preliminare molto utile, per evitare di cominciare l’attività in maniera confusa o poco chiara.

In queste circostanze è necessario stabilire quanto tempo dedicare al network marketing, se renderlo l’attività lavorativa principale o un secondo lavoro. Bisogna anche comprendere il tipo di impegno che si è disposti ad accettare, gli obiettivi finanziari di lungo termine e il coinvolgimento al quale si è propensi, per partire subito nel modo giusto ed evitare di perdere tempo.

A questo punto bisogna iniziare a cercare l’azienda giusta con la quale collaborare, concentrandosi sui programmi di network marketing più affini con le proprie competenze e che venda prodotti di qualità realmente utili per le persone. Inoltre, è essenziale verificare la serietà dell’azienda e l’affidabilità dell’attività di network marketing, effettuando delle ricerche online preliminari e controllando anche le recensioni e i giudizi dei network marketer che collaborano già con l’impresa.

Una volta individuata l’azienda adatta è necessario cominciare a studiare, leggendo con attenzione tutto il materiale messo a disposizione e seguendo un corso di formazione aziendale. Le imprese, infatti, conoscono bene il loro business e sanno come avere successo in quell’attività; perciò, è fondamentale apprendere quali strategie adottare per ottenere risultati nel programma di network marketing dell’azienda.

Cosa ci vuole per lavorare in network marketing

Il network marketing non è un’attività adatta a chiunque, infatti richiede una serie di competenze specifiche e soft skills essenziali per avere successo in questo campo. Tuttavia, non esistono delle qualifiche per il network marketing specifiche, ad esempio come un titolo di laurea o un diploma superiore. Prima di tutto bisogna conoscere il marketing, per sapere come vendere i prodotti dell’azienda ai clienti in target in modo efficace. Ovviamente non è necessario essere degli esperti, inoltre si può apprendere con lo studio.

Bisogna anche essere dei bravi comunicatori, ossia in grado di interagire in maniera efficace con le persone, oltre a conoscere le principali tecniche di vendita diretta. Allo stesso modo, è importante essere capaci di gestire il lavoro in autonomia; nonostante le aziende offrano un supporto completo ai propri network marketer, bisogna essere intraprendenti e organizzare l’attività in maniera ottimale in modo indipendente.

Il network marketing richiede anche un’adeguata capacità di pianificazione, per ottimizzare il lavoro seguendo una precisa strategia e un programma dettagliato. Il network marketer deve anche misurare i propri risultati, capire dove sta sbagliando e migliorare le proprie tecniche di vendita. Bisogna anche imparare come acquisire nuovi clienti potenziali in target, sfruttando tutte le opportunità disponibili online e offline.

Il passo successivo consiste nella creazione e formazione del proprio team di network marketer, per aumentare i propri guadagni attraverso il meccanismo dei livelli di compensazione. In questo caso bisogna possedere delle capacità di leadership, per guidare un gruppo di venditori e fargli esprimere tutto il loro potenziale, oltre ad avere competenze nel reclutamento delle persone giuste per la propria rete di network marketing.

Chi non può fare network marketing

Non sempre iniziare a fare network marketing è una buona idea e per alcune persone potrebbe non trattarsi dell’opzione adatta. Si tratta in particolare di chi sta cercando un modo semplice e veloce per guadagnare senza sforzo, in quanto il network marketing richiede invece impegno, dedizione e serietà. Lo stesso vale per le persone estremamente timide e introverse, oppure con scarse doti relazionali e comunicative, nonostante sia possibile lavorare su questo aspetto e migliorarlo.

Non è adeguato anche a chi non crede nel prodotto dell’azienda, poiché un fattore essenziale per fare network marketing efficacemente è la convinzione che il prodotto possa fornire un beneficio concreto alle persone che lo acquistano. L’attività non è indicata anche alle persone non disposte ad apprendere nuove competenze e abilità, partecipare alla formazione aziendale, seguire i consigli del proprio sponsor o supportare in modo adeguato il proprio team di venditori.

Dopodiché, esistono alcune persone alle quali le leggi italiane vietano di svolgere l’attività di vendita diretta, tra cui:

  • personale militare e delle Forze dell’Ordine;
  • lavoratori dipendenti pubblici con un contratto a tempo indeterminato;
  • minori di 18 anni d’età;
  • professionisti con partita IVA e iscritti all’albo professionale;
  • persone con pendenze penali (riciclaggio, fallimenti, truffa, ecc…).

Ovviamente ci sono delle eccezioni, come nel caso dei dipendenti pubblici e dei militari, i quali possono comunque chiedere l’autorizzazione al Ministero per valutare se è possibile ottenere una risposta positiva. Ad ogni modo, è importante informarsi bene prima di iniziare a lavorare nel campo del network marketing, verificando se la propria posizione lavorativa è compatibile e se si possiedono le giuste motivazioni e competenze per intraprendere questo tipo di attività.

Network marketing: le opportunità con NWG Italia

Tra i programmi di network marketing in Italia c’è la proposta di NWG Italia, una soluzione ideale per chi vuole cominciare a lavorare nel settore dell’energia rinnovabile come energy broker. Si tratta di un esperto in grado di supportare le persone proponendo soluzioni ottimali adatte al loro fabbisogno energetico, ad esempio aiutandole a risparmiare sui costi in bolletta, ridurre le emissioni ed efficientare la propria abitazione.

Collaborare con NWG Italia permette di promuovere prodotti utili per le famiglie, con un impatto positivo sull’ambiente e il pianeta. Un energy broker NWG Italia, infatti, ha a disposizione tecnologie fotovoltaiche innovative per la casa sostenibile e forniture di energia elettrica prodotta da energie rinnovabili, con cui i consumatori possono migliorare la propria impronta di carbonio e ridurre il loro impatto ambientale.

In questo modo è possibile cominciare a fare network marketing in un settore in forte crescita, in grado di fornire numerose opportunità professionali a chi desidera diventare un ambasciatore della transizione energetica e della decarbonizzazione. NWG Italia offre un percorso professionalizzante di qualità, un supporto formativo completo e un business professionale, con la possibilità di trasformare la collaborazione in un lavoro a tempi pieno o in un’entrata aggiuntiva.